Arena Plautina

Arena Plautina - Località Calbano - 47027 Sarsina (FC)
Visualizza su google maps
Nel programma, curato dalla direzione artistica di Edoardo Siravo, quattordici appuntamenti di Teatro Classico e contemporaneo, di Commedia dell’Arte e di musica
Indirizzo
Via Cesio Sabino, 39 - 47027 Sarsina (FC)
Nel programma, curato dalla direzione artistica di Edoardo Siravo, quattordici appuntamenti di Teatro Classico e contemporaneo, di Commedia dell’Arte e di musica
Indirizzo
Via Cesio Sabino, 39 - 47027 Sarsina (FC)

SUPPLICI

di Euripide - regia di Serena Sinigaglia - con Arianna Scommegna - «Amo i classici da sempre: con essi imparo cos’è il teatro e cos’è l’essere umano. Con i contemporanei imparo a conoscere la realtà presente e l’epoca in cui vivo. Insomma classico e contemporaneo si riguardano, si specchiano l’un con l’altro, si nutrono a vicenda.» Serena Sinigaglia

EPIDICUS, la commedia del doppio imbroglio

di Tito Maccio Plauto - regia di Cinzia Maccagnano - con Marco Simeoli e gli allievi del Laboratorio Teatrale del Plautus Festival - Un susseguirsi d’inganni e situazioni paradossali, di innamoramenti e ripensamenti, di raggiri a danno del padrone e spiritose invenzioni a beneficio del servo.

LISISTRATA

di Aristofane, regia di Ugo Chiti, con Amanda Sandrelli - Lisistrata ci guarda da un tempo lontano e scuote la testa sconsolata di fronte alla stupidità, l’arroganza, la superficialità degli uomini - Lo fa attraverso un meccanismo teatrale modernissimo, una farsa dove si ride ed in maniera paradossale ci fa scoprire, tra sghignazzi e continui doppi sensi, i meccanismi perversi dell’irragionevolezza umana.

FALSTAFF E LE ALLEGRE COMARI DI WINDSOR

di William Shakespeare, regia di Carlo Emilio Lerici con Edoardo Siravo - Perché Falstaff oggi? Perché oggi, più che mai, ci sentiamo tutti presi in giro da qualcuno o da qualche entità. Falstaff diventa così esempio di decadenza fisica e morale dell’uomo, visto come pagliaccio per il mondo. In un mondo che è già pagliaccio.

FEDRA

di Jean Racine - regia di Patrick Rossi Gastaldi - con Marianella Bargilli e Fabio Sartor - Jean Racine, reinterpreta il mito di Fedra di Eurpide alla luce della sua educazione giansenista come un tipico messaggio in ordine all'impossibilità di operare il bene, intenzione che al contrario finisce col tramutarsi in male.

I GEMELLI

da Plauto e Goldoni - regia di Carlo Boso - con gli attori del CTU Cesare Questa di Urbino e della Compagnie Romantica di Parigi - Canti, danze, lazzi, combattimenti scenici e l’uso delle maschere di Commedia dell’Arte caratterizzano questo spettacolo - L’intento dell'opera è di offrire uno spettacolo per tutti, alla portata di tutti, per il più grande piacere di tutti.

RUDENS

di Tito Maccio Plauto - regia di Giuseppe Argirò - con Sergio Basile, Gianluigi Fogacci, Paolo Triestino - La vicenda è sospesa in una condizione fiabesca ambientata sulle coste africane. Lo sfondo è il mare con tutto il suo mistero e il suo fascino; quel mare che sommerge e fa emergere, procura perdite e favorisce ritrovamenti.

AGAMENNONE

di Ghiannis Ritsos e Eschilo - regia di Massimo Venturiello - con Massimo Venturiello - Nella sua rivisitazione dei personaggi, Ritsos utilizza i protagonisti di poemi come l’”Iliade” o di tragedie come l’”Orestea” non solo per mostrarne gli aspetti più umani e più prettamente poetici, ma anche e soprattutto per disvelarne la natura universale che non può prescindere da un discorso di protesta politica.

Info

Località Calbano - 47027 Sarsina (FC)
0547 94901
cultura@comune.sarsina.fc.it
Web

Scheda

Anno di costruzione
1996
Numero sale
1
Numero posti
1068
Proprietà
Pubblica
Tipo programmazione
Prosa