TEATRO COMUNALE DI CERVIA

Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)

Nel 1860, dopo l’incendio che distrusse il teatro nel Baluardo Est, il Consiglio comunale di Cervia scelse quello Ovest per costruirne uno nuovo. A inaugurarlo, nel 1862, fu lo spettacolo del francese Adolphe Philippe Dennery “Maria Giovanna, ovvero, La famiglia del beone”.
Il progetto dell’architetto perugino Tommaso Stamigni venne realizzato da una squadra di collaboratori esperti: lo scultore Ulisse Bonelli, l’illuminatore Andrea Sangiorgi, il macchinista Teodoro Gardella e il pittore Giovanni Canepa. Quest’ultimo, oltre a decorare il soffitto, dipinse il sipario con una scena che mescola realtà e allegoria: la barca di Apollo in arrivo al porto insieme al tipico burchiello cervese carico di sale, sotto lo sguardo di una giovane donna trionfante, l’Italia unificata.

Sopravvissuto a un terremoto, all’uso come cinematografo e alla riduzione a magazzino nel secondo dopoguerra, il Teatro Comunale è rimasto chiuso dal 1983 al ’94 per complessi lavori di restauro. Da quell’anno la gestione è affidata ad “Accademia Perduta / Romagna Teatri”, il centro di produzione diretto da Ruggero Sintoni e Claudio Casadio, attivo dal 1982 con spettacoli rivolti ai più giovani, tematiche imperniate sull’impegno civile e importanti collaborazioni dentro e fuori i confini nazionali. La programmazione alterna prosa classica e contemporanea, teatro per ragazzi e danza, spettacoli comici e dialettali.

TEATRO COMUNALE DI CERVIA - Via XX Settembre, 125 - 48015 Cervia (RA)
Visualizza su google maps
Sei appuntamenti col Teatro di Prosa del Teatro Comunale W. Chiari di Cervia
Indirizzo
Via XX Settembre, 125 - 48015 Cervia (RA)
Appuntamenti serali col Teatro per Ragazzi del Teatro Comunale W. Chiari di Cervia
Indirizzo
Via XX Settembre, 125 - 48015 Cervia (RA)
La stagione brillante del Teatro Comunale W. Chiari di Cervia
Indirizzo
Via XX Settembre, 125 - 48015 Cervia (RA)
Appuntamenti di Nuova Drammaturgia al Teatro Comunale W. Chiari di Cervia.
Indirizzo
Via XX Settembre, 125 - 48015 Cervia (RA)
Sei appuntamenti col Teatro di Prosa del Teatro Comunale W. Chiari di Cervia
Indirizzo
Via XX Settembre, 125 - 48015 Cervia (RA)
Appuntamenti serali col Teatro per Ragazzi del Teatro Comunale W. Chiari di Cervia
Indirizzo
Via XX Settembre, 125 - 48015 Cervia (RA)
La stagione brillante del Teatro Comunale W. Chiari di Cervia
Indirizzo
Via XX Settembre, 125 - 48015 Cervia (RA)

THE CHILDREN

di Lucy Kirkwood - traduzione di Monica Capuani - regia Andrea Chiodi - con Elisabetta Pozzi, Giovanni Crippa, Francesca Ciocchetti - scene Alessandro Chiti - costumi Ilaria Ariemme - luci Cesare Agoni - musiche Daniele D’Angelo - produzione CTB Centro Teatrale Bresciano
  • 06 dicembre 2022
  • 07 dicembre 2022
Video

L'ELEFANTINO

ideazione e regia di Bruno Cappagli - con Margherita Molinazzi - La Baracca - Testoni Ragazzi

Abbracci

drammaturgia e regia di Angelo Facchetti - con Michele Beltrami e Paola Cannizzaro - produzione compagnia Teatro Telaio - nell'ambito della rassegna Favole

CE LA FARÒ ANCHE... STRAVOLTA

di Emanuela Aureli e Francesca Nunzi - con Emanuela Aureli - e con la partecipazione di Giandomenico Anellino Emanuela Aureli avrà modo, durante il suo One Woman Show, di esprimersi in tutta la sua bravura e la sua ironia, raccontando la storia della sua carriera sin dagli inizi, con una serie di aneddoti spesso legati alla sua fisicità.

LA CILIEGINA SULLA TORTA

scritto e diretto da Diego Ruiz - con Edy Angelillo, Blas Roca Roey, Milena Miconi, Adelmo Fabo - aiuto regia di Manuela Perfetti - scene di Mauro Paradiso - produzione esecutiva di Giuseppe Magagnini

UNO, NESSUNO E CENTOMILA

di Luigi Pirandello - regia di Antonello Capodici - con Pippo Pattavina e Marianella Bargilli
  • 10 febbraio 2023 - 12 febbraio 2023

Le ferite del vento

di Juan Carlos Rubio - regia di Alessio Pizzech - con Cochi Ponzoni e Matteo Taranto - produzione Teatro Civico La Spezia / Società per Attori La morte del padre obbliga Davide a farsi carico di tutte le incombenze pendenti. Frugando fra una montagna di carte, trova qualcosa di inatteso: lettere d’amore indirizzate a un uomo. Sconcertato dalla scoperta, decide di andare a far visita al presunto amante del padre… Cochi Ponzoni e Matteo Taranto sono i protagonisti dell’intenso “Le ferite del vento” di Juan Carlos Rubio, un racconto fatto di emozioni che ci narrano della bellezza e dello stupore quando, fuggendo dagli stereotipi, viene rimesso in gioco il significato delle parole figlio e padre.

Matrimonio per caso

di Andrea Bruno Savelli e Alessandro Paci - con Diletta Oculisti - regia di Andrea Bruno Savelli - produzione: Fondazione Accademia dei Perseveranti Due singles. Per scelta o per destino. Che si incontrano, e si scontrano, nel negozio specializzato in liste di nozze dove sono andati a comprare i regali di nozze per il matrimonio a cui dovranno partecipare.

BLOCCATI DALLA NEVE

di Peter Quilter - regia di Enrico Maria Lamanna - con Enzo Iacchetti e Vittoria Belvedere - commedia brillante, produzione Mente Comica

Mille anni o giù di lì

regia Luigi Dadina in scena Luigi Dadina, Francesco Giampaoli voce Elena Bucci ideazione Luigi Dadina, Davide Reviati drammaturgia Luigi Dadina, Davide Reviati, Laura Gambi Tra immaginazione, racconto e delirio, il protagonista di questa storia è lo stabilimento petrolchimico di Ravenna. Luigi Dadina, cofondatore del Teatro delle Albe, incontra il fumettista Davide Reviati e il musicista Francesco Giampaoli. Tutti e tre legati, per storia familiare, all’azienda ravennate. Un viaggio a metà tra l’indagine e il sogno, tra immagini disegnate e parole di denuncia.
Appuntamenti di Nuova Drammaturgia al Teatro Comunale W. Chiari di Cervia.
Indirizzo
Via XX Settembre, 125 - 48015 Cervia (RA)

Sergei Orlov ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la Russia

Drammaturgia e regia di Teodoro Bonci del Bene e Francesca Gabucci Sergei Orlov è nato nel 1993 nel piccolo villaggio di Deputatsky. A sud di Deputatsky c’è Jakutsk, la città più fredda del mondo, il capoluogo della Jakuzia. La Jacuzia è una fredda regione del Risiko, si trova a 4885 km in linea d’aria da Mosca, e, andando verso sud, 3013 km da Tokio. Jakutsk si trova a 6965 km da Bologna. Non sappiamo quanto sia lontana Deputatskij da Jakutsk, perché non ci sono strade che le collegano. Ora Sergei vive a Mosca, travolto da un’ondata di popolarità Lo chiamano: “il cantore della provincia russa”.

La difficilissima storia della vita di Ciccio Speranza

regia di Alberto Fumagalli e Ludovica D’Auria - con Francesco Giordano, Giacomo Bottoni e Antonio Orlando - produzione Les Moustaches - coproduzione Società per Attori, Accademia Perduta/Romagna Teatri
  • 03 dicembre 2022
    • San Lazzaro di Savena (BO) - ITC Teatro - Via Rimembranze, 26

Info

Via XX Settembre, 125 - 48015 Cervia (RA)
0544 975166
teatrocervia@accademiaperduta.it
Web

Scheda

Anno di costruzione
1862
Anno inizio attività
1862
Secolo costruzione
XIX
Sale
1
Posti
230
Proprietà
Pubblico
Programmazione
PROSA, TEATRO RAGAZZI
Dati storici
Scheda IBC