TEATRO COMUNALE BONIFAZIO ASIOLI

Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)

Nel 1850, quando il Comune di Correggio decise di costruire un nuovo teatro, scelse di ubicarlo a poca distanza da quello vecchio, sorto nel 1662 su beneplacito del duca d’Este là dove nel corso del Quattrocento aveva vissuto l’umanista Niccolò il Postumo. L’architetto Francesco Forti disegnò una pianta a ferro di cavallo, con 60 palchi ordinati su tre ordini, un loggione e un palco reale. Decorata dai pittori Capretti, Tosi e Manzini, la nuova sala fu inaugurata nel 1852 con “Lucrezia Borgia”, opera lirica di Gaetano Donizetti, e venne intitolata dapprima ad Antonio Allegri (pittore meglio noto come “Correggio”) e poi al compositore Bonifazio Asioli. La facciata venne aggiunta solo vent’anni dopo dall’ingegnere Antonio Tegani di Reggio, che utilizzò colonne di marmo appartenute al Palazzo ducale di Modena.

Nel 1889 un incendio devastò l’edificio che venne ricostruito, solo nove anni dopo, dall’ingegnere comunale Giuseppe Aimi. Un secondo incendio, durante una proiezione cinematografica nel 1909, causò due morti e decine di feriti, provocando nuove polemiche sui materiali impiegati e sull’uso improprio della sala.
Nonostante ciò, nel 1942 l’“Asioli” viene concesso in affitto a un privato che lo adibisce principalmente a cinematografo. Vent’anni dopo, tornatone in possesso, il Comune decide di riportarlo all’antico splendore, riaprendolo nel ’73. Dopo i danni subiti dal sisma del ’96 è stato completamente restaurato e ha ripreso l’attività nel 2002.
Gestito dal Comune di Correggio in collaborazione con ATER Fondazione, propone spettacoli di prosa e appuntamenti musicali, tra cui si segnalano quelli della rassegna “Correggio Jazz”, attenta ai giovani talenti ma illuminata negli anni scorsi dal passaggio di grandi autori: da McCoy Tyner a Enrico Rava, da Brad Meldhau a Uri Caine.

TEATRO COMUNALE BONIFAZIO ASIOLI - Corso Cavour, 9 - 42015 Correggio (RE)
Visualizza su google maps
stagione teatrale 2021/2022 - con Silvio Orlando, Pippo Delbono, Umberto Orsini, Franco Branciaroli, Lella Costa, Valter Malosti, Stefano Accorsi, Ascanio Celestini, Marco Paolini, e altri - novità Carnet 6+
Indirizzo
Corso Cavour, 9 - 42015 Correggio (RE)
stagione teatrale 2021/2022 - con Silvio Orlando, Pippo Delbono, Umberto Orsini, Franco Branciaroli, Lella Costa, Valter Malosti, Stefano Accorsi, Ascanio Celestini, Marco Paolini, e altri - novità Carnet 6+
Indirizzo
Corso Cavour, 9 - 42015 Correggio (RE)

CONTROVENTO, storie di aria, acqua e bolle di sapone

clownerie e bolle di sapone - di e con Michele Cafaggi - musiche originali di Marco Castelli - luci di Claudio Morando - scenografie di Officine Cervino - regia di Ted Luminarc - produzione STUDIO TA-DAA!

Se questo è un uomo

uno spettacolo di e con Valter Malosti - condensazione scenica a cura di Domenico Scarpa e Valter Malosti - produzione TPE – Teatro Piemonte Europa / Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale / Teatro di Roma – Teatro Nazionale

STORIA DI UN UOMO

di Lucia Calamaro - con Stefano Accorsi - produzione Nuovo Teatro / Fondazione Teatro della Toscana

When the Rain Stops Falling

di Andrew Bovell - regia di Lisa Ferlazzo Natoli -  con Caterina Carpio, Marco Cavalcoli, Lorenzo Frediani, Tania Garribba, Fortunato Leccese, Anna Mallamaci, Emiliano Masala - produzione Emilia-Romagna Teatro Fondazione con Teatro di Roma e Fondazione Teatro Due di Parma

MUSEO PASOLINI. Eredità, testimonianza, archiviazione

di e con Ascanio Celestini - produzione Fabbrica s.r.l. / Mismaonda

IN NOME DEL PADRE

uno spettacolo di e con Mario Perrotta - consulenza alla drammaturgia di Massimo Recalcati - collaborazione alla regia di Paola Roscioli - produzione Teatro Stabile di Bolzano e Permàr

DELLA MADRE

di Mario Perrotta - consulenza alla drammaturgia di Massimo Recalcati - con Mario Perrotta e Paola Roscioli - e con Yasmin Karam - produzione Teatro Stabile di Bolzano, La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale

DEI FIGLI

uno spettacolo di Mario Perrotta - consulenza alla drammaturgia di Massimo Recalcati - produzione Teatro Stabile di Bolzano, Fondazione Sipario Toscana Onlus, La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale, Permàr

SANI! (Teatro fra parentesi: le mie storie per questo tempo)

uno spettacolo di e con Marco Paolini - musiche originali composte ed eseguite in scena da Saba Anglana e Lorenzo Monguzzi

anima_L

di e con Chiara Sicoli - e con Cecilia Fumanelli (voce, harmonium, direzione coro), Miriam Valvassori (voce, arpa celtica) e Coro Wild Flowers - produzione Circo Zoé - PRIMA ASSOLUTA

ORCHESTRA CUPIDITAS

Pietro Mazzetti, direttore - Antonino Fiumara, pianoforte - musiche di E. Grieg e L. van Beethoven

Info

Corso Cavour, 9 - 42015 Correggio (RE)
0522 637813
info@teatroasioli.it
Web

Scheda

Anno di costruzione
1852
Anno inizio attività
1852
Secolo costruzione
XIX
Sale
2
Posti
540
Proprietà
Pubblico
Programmazione
PROSA, CONCERTI, LIRICA, DANZA, TEATRO RAGAZZI, ALTRO
Dati storici
Scheda IBC