TEATRO ALESSANDRO BONCI

Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)

Edificato tra 1843 e 1846 sul sito dell’antico teatro nobiliare di palazzo Spada, il Teatro comunale di Cesena, intitolato al tenore Alessandro Bonci, si presenta nella forma esemplare del teatro all’italiana. Nell’agosto del 1843 l’architetto Vincenzo Ghinelli ne disegnò il progetto: i lavori terminarono nel 1846, quando il teatro fu inaugurato con la rappresentazione di “Maria di Rohan” di Gaetano Donizetti.
La facciata di gusto neoclassico è porticata e coronata da un frontone con lo stemma del comune, con il motto “Jacta est alea” e le figure dei fiumi Savio e Rubicone. La sala, con pianta a ferro di cavallo, ha quattro ordini e un loggione: le balconate sono rivestite con stucco veneziano lucido. Tenendo presente che un tempo erano venduti anche i posti in piedi e che solo nel loggione entravano anche 400 persone, il teatro poteva accogliere più di 1400 spettatori, che aumentavano a 1500 in occasione dei veglioni di carnevale.

Dal 1983, in più stralci, è stato condotto una lunga e complessa opera di restauro conservativo e messa in sicurezza, conclusasi nel 1995. Oggi il teatro può ospitare fino a 800 persone. Il “Bonci”, gestito direttamente dall’Amministrazione comunale fin dal 1971, ha saputo costruire, soprattutto negli anni più recenti, un cartellone all’altezza dei migliori teatri di tradizione, senza fermarsi tuttavia ai generi tradizionali ma aprendosi a tutte le forme dello spettacolo contemporaneo: la stagione attuale si articola su sei settori (prosa, ricerca, balletto, concertistica, lirica e teatro ragazzi) e su circa un centinaio di rappresentazioni, con presenze prestigiose e qualificate.

TEATRO ALESSANDRO BONCI - Piazza Guidazzi, 1 - 47521 Cesena (FC)
Visualizza su google maps

Le nostre anime di notte

dall'omonimo romanzo di Kent Haru - regia di Serena Sinigaglia - con Lella Costa e Elia Schilton - produzione Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano, Mismaonda, CTB Centro Teatrale Bresciano 

“…ballare di architettura!”

CONSERVATORIO MADERNA / CONSERVATORIO CANTELLI / FRANK ZAPPA / STEVE REICH

Karnival

regia e coreografia Michela Lucenti - drammaturgia Carlo Galiero - creato e interpretato da Fabio Bergaglio, Maurizio Camilli, Loris De Luna, Michela Lucenti, Alessandro Pallecchi, Emanuela Serra, Giulia Spattini, Francesca Zaccaria - drum, percussioni e loop dal vivo Davide Sinigaglia - PRIMA ASSOLUTA

Concerto di Natale | Beethoven / Rossini / Prokof’ev

ORCHESTRA SINFONICA DEL CONSERVATORIO MADERNA

Omma

coreografie Josef Nadj - con Djino Alolo Sabin, Timothé Ballo, Abdel Kader Diop, Aipeur Foundou, Bi Jean Ronsard Irié, Jean-Paul Mehansio, Marius Sawadogo, Boukson Séré
  • 20 gennaio 2023 - 22 gennaio 2023

Ciak si gira!

Un appassionato omaggio al cinema musicale degli anni ’30 e ‘40 RIYAD FGHANI / POCKEMON CREW

Hokuspokus

compagnia berlinese FAMILIE FLӦZ prima nazionale

Pupo di zucchero

liberamente ispirato a Lo cunto de li cunti di Gianbattista Basile - testo e regia di Emma Dante - con Carmine Maringola - sculture di Cesare Inzerillo - coproduzione I Teatri di Reggio Emilia con Teatro di Napoli, Scène National Châteauvallon-Liberté, ExtraPôle Provence-Alpes-Côte d’Azur, Teatro Biondo di Palermo, La Criée Théâtre National de Marseille, Festival d’Avignon, Anthéa Antipolis Théâtre d’Antibes, Carnezzeria

ferito a morte

ROBERTO ANDÒ / RAFFAELE LA CAPRIA / EMANUELE TREVI

Sentieri selvaggi

Nyman / Glass / Boccadoro / Reich / Einaudi / Battiato / Torke

Romeo e Giulietta

dall'opera di William Shakespeare adattamento, regia e scene di Michelangelo Campanale

La nuova Abitudine

coreografia Claudia Castellucci danzatori Sissj Bassani, Silvia Ciancimino, Guillermo De Cabanyes, René Ramos, Francesca Siracusa, Pier Paolo Zimmermann antori del Coro di musicAeterna

Filarmonica Arturo Toscanini | Ivo Pogorelich

pianoforte Ivo Pogorelich direttore Keri-Lynn Wilson musiche di Sergej Rachmaninov e Sergej Prokof’ev

Lazarus

di David Bowie e Enda Walsh - ispirato a The Man Who Fell to Earth (L’uomo che cadde sulla terra) di Walter Tevis - versione italiana e regia di Valter Malosti - con Manuel Agnelli, Casadilego, Roberto Latini, Michela Lucenti - produzione ERT, Teatro Stabile di Torino, Teatro di Napoli, Teatro di Roma, LAC
  • 29 marzo 2023 - 02 aprile 2023
  • 26 aprile 2023 - 30 aprile 2023

Uno sguardo dal ponte

di Arthur Miller - traduzione di Masolino D’Amico - regia e interpretazione di Massimo Popolizio - produzione Compagnia Umberto Orsini,  Teatro di Roma / Teatro Nazionale, Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale

Uno sguardo dal ponte

di Arthur Miller - traduzione di Masolino D’Amico - regia e interpretazione di Massimo Popolizio - produzione Compagnia Umberto Orsini,  Teatro di Roma / Teatro Nazionale, Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale

Voci per l'infinito

Beethoven – Schumann: grandi solisti per due capolavori

Hỳbris

di Flavia Mastrella e Antonio Rezza

Messa di Gloria

musiche di Giacomo Puccini Orchestra Arcangelo Corelli diretta da Jacopo Rivani

Le due Americhe

Wind Symphony Orchestra del Conservatorio Bruno Maderna di Cesena direttore Marco Lugaresi arrangiamenti Giorgio Babbini

Info

Piazza Guidazzi, 1 - 47521 Cesena (FC)
0547 355959
info@teatrobonci.it
Web

Scheda

Anno di costruzione
1846
Anno inizio attività
1846
Secolo costruzione
XIX
Sale
1
Posti
798
Proprietà
Pubblico
Programmazione
PROSA, CONCERTI, DANZA, TEATRO RAGAZZI
Dati storici
Scheda IBC