TEATRO ROMOLO VALLI

Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)
Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna)

Il Teatro Municipale Romolo Valli fu inaugurato nella sua veste attuale il 21 aprile 1857 con “Vittore Pisani”, un’opera musicata dal reggiano Achille Peri, e con “Carlo il Guastatore”, un ballo del coreografo Giuseppe Rota. A Reggio Emilia, già dalla seconda metà del Seicento, ogni palazzo nobile disponeva di uno spazio adibito alle rappresentazioni teatrali; il nuovo edificio fu realizzato nell’area occupata anticamente dalla piazza d’armi della Cittadella, in modo da avere tutta la magnificenza che i reggiani desideravano.
Il Municipale vanta un colonnato dorico su tre gradoni di granito, un maestoso porticato sul quale si erge il piano nobile, con quattordici statue sul possente cornicione a decorare la facciata. Lo spazio del retropalco è ampio, l’apertura del boccascena è di quasi 14 metri, la larghezza del palcoscenico ne misura 31 e la profondità 26. Sul palcoscenico è installato un organo costruito nel 1815 da Luigi Montesani di Mantova, recentemente restaurato. Le scene venivano dipinte nella sala di scenografia posta sopra la platea.

Dal 1957 la gestione del Teatro è completamente comunale. Negli anni Settanta è stato dotato di una cabina di regia, successivamente sono stati installati un impianto televisivo a circuito chiuso e un impianto luci per le attuali esigenze sceniche, oltre a impianti tecnici per i cambiamenti meccanici delle scene. Nei laboratori interni l’artigianato locale specializzato prosegue la tradizione ottocentesca. Nel Ridotto si svolgono convegni e mostre, mentre la sala degli scenografi è stata trasformata in sala prove dei balletti. L’Archivio mette a disposizione un moderno ufficio di documentazione.
Attualmente, oltre alle stagioni d’opera lirica, il Municipale organizza stagioni di danza, prosa e concerti di musica. ll teatro è gestito dalla Fondazione I Teatri di Reggio Emilia, che è attiva in quasi tutti i settori dello spettacolo dal vivo e si avvale di un sistema unico in Italia: tre teatri raccolti attorno a una piazza nel cuore della città. Tra questi, appunto, quello intitolato all’attore Romolo Valli e dedicato principalmente all’opera, ai concerti e ai musical.

TEATRO ROMOLO VALLI - Piazza Martiri del 7 luglio - 42121 Reggio Emilia
Visualizza su google maps

CARMEN

musica di Georges Bizet - regia di Silvia Paoli - Orchestra dell’Emilia Romagna Arturo Toscanini - Coro del Teatro Regio di Parma - Jordi Bernacer, direttore - Martino Faggiani, maestro del coro - coproduzione Fondazione Teatro Regio di Parma, Fondazione I Teatri di Reggio Emilia, Fondazione Haydn di Bolzano e Trento

CARMEN

musica di Georges Bizet - regia di Silvia Paoli - Orchestra dell’Emilia Romagna Arturo Toscanini - Coro del Teatro Regio di Parma - Jordi Bernacer, direttore - Martino Faggiani, maestro del coro - coproduzione Fondazione Teatro Regio di Parma, Fondazione I Teatri di Reggio Emilia, Fondazione Haydn di Bolzano e Trento

Il Giardino Armonico

Giovanni Antonini, direttore e flauti - Avi Avital, mandolino - musiche di F. J. Haydn, G. G. Cataldo Paisiello, J. S. Bach e J. Nepomuk Hummel

Ernani

dramma lirico di Francesco Maria Piave - musica di Giuseppe Verdi - regia di Gianmaria Aliverta - con Gregory Kunde, Ernesto Petti, Evgeny Stavinsky, Francesca Dotto, Federica Giansanti, Raffaele Feo, Alessandro Abis - Orchestra dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini diretta da Alvise Casellati - Coro del Teatro Municipale di Piacenza preparato da Corrado Casati - coproduzione Fondazione Teatri di Piacenza, Fondazione Teatro Comunale di Ferrara, Fondazione I Teatri di Reggio Emilia

Ernani

dramma lirico di Francesco Maria Piave - musica di Giuseppe Verdi - regia di Gianmaria Aliverta - con Gregory Kunde, Ernesto Petti, Evgeny Stavinsky, Francesca Dotto, Federica Giansanti, Raffaele Feo, Alessandro Abis - Orchestra dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini diretta da Alvise Casellati - Coro del Teatro Municipale di Piacenza preparato da Corrado Casati - coproduzione Fondazione Teatri di Piacenza, Fondazione Teatro Comunale di Ferrara, Fondazione I Teatri di Reggio Emilia

NON CI RESTA CHE RIDERE. I LEGNANESI

di Antonio Provasio, Mitia Del Brocco - regia Antonio Provasio - I Legnanesi - produzione Chi.Te.Ma
  • 18 febbraio 2022 - 20 febbraio 2022

La mia vita raccontata male. Claudio Bisio

da Francesco Piccolo - regia di Giorgio Gallione - con Claudio Bisio - e con i musicisti: Marco Bianchi e Pietro Guarracino - musiche di Paolo Silvestri - produzione Teatro Nazionale di Genova
  • 22 febbraio 2022 - 23 febbraio 2022

Julia Hagen | Annika Treutler

Julia Hagen, violoncello - Annika Treutler, pianoforte - musiche di R. Schumann e F. Mendelssohn

IL BARBIERE DI SIVIGLIA

commedia per musica in due atti di Cesare Sterbini - musica di Gioachino Rossini - regia di Fabio Cherstich - con Ruzil Gatin, Riccardo Novaro, Michela Antenucci, Simone Del Savio, Guido Loconsolo, Ana Victoria Pitts, Alex Martini - e con la Filarmonica dell’Opera Italiana Bruno Bartoletti e il Coro Claudio Merulo di Reggio Emilia - Leonardo Sini, direttore - Martino Faggiani, maestro del coro - coproduzione Fondazione I Teatri di Reggio Emilia e Fondazione Teatro Comunale di Modena

IL BARBIERE DI SIVIGLIA

commedia per musica in due atti di Cesare Sterbini - musica di Gioachino Rossini - regia di Fabio Cherstich - con Ruzil Gatin, Riccardo Novaro, Michela Antenucci, Simone Del Savio, Guido Loconsolo, Ana Victoria Pitts, Alex Martini - e con la Filarmonica dell’Opera Italiana Bruno Bartoletti e il Coro Claudio Merulo di Reggio Emilia - Leonardo Sini, direttore - Martino Faggiani, maestro del coro - coproduzione Fondazione I Teatri di Reggio Emilia e Fondazione Teatro Comunale di Modena

Sette spose per sette fratelli

libretto di Lawrence Kasha & David Landay - liriche di Johnny Mercer - musica di Gene de Paul - canzoni aggiunte di Al Kasha e Joel Hirschhorn - traduzione di Michele Renzullo - regia e coreografia di Luciano Cannito - con Diana del Bufalo e Baz - e con altri 20 interpreti (danzatori, cantanti, attori) - scene di Italo Grassi - costumi di Silvia Aymonino - direzione musicale di Peppe Vessicchio - con Orchestra dal vivo - produzione FDF Entertainment | Roma City Musical | Art Village

La tempesta

di William Shakespeare - traduzione, adattamento, regia, scene, luci, suoni e costumi di Alessandro Serra - con Fabio Barone, Andrea Castellano, Vincenzo Del Prete, Massimiliano Donato, Paolo Madonna, Jared Mc Neill, Chiara Michelini, Maria Irene Minelli, Valerio Pietrovita, Massimiliano Poli, Marco Sgrosso, Bruno Stori - maschere di Tiziano Fario - produzione Teatro Stabile di Torino, Teatro di Roma, Emilia Romagna Teatro Fondazione, Sardegna Teatro, in collaborazione con Fondazione I Teatri Reggio Emilia / Compagnia Teatropersona

Prague Philharmonia

Emmanuel Villaume, direttore - Andrew Von Oeyen, pianoforte - musiche di J. Brahms e A. Dvořák

Yeled / Shoot Me. Eyal Dadon e Diego Tortelli

nuova produzione FND Aterballetto per 16 danzatori: “Yeled” - coreografia e musica di Eyal Dadon - set e luci di Fabiana Piccioli - costumi di Bregje Van Balen | “Shoot Me” - coreografia di Diego Tortelli - musica di Spiritualized - costumi di Marco De Vincenzo - luci di Roman Fliegel - PRIMA ASSOLUTA

Aufstieg und Fall der Stadt Mahagonny. Ascesa e caduta della città Mahagonny

opera in tre atti su testo di Bertolt Brecht - musica di Kurt Weill - regia di Henning Brockhaus - con Christopher Lemmings, Marianne Cornetti, Chris Merritt, Bongani J. Kubheka, Anne-Marie Kremer, Tobias Hächler, Horst Lamnek, Alexander Milev - e con l’Orchestra dell’Emilia Romagna Arturo Toscanini e il Coro del Teatro Regio di Parma - Christopher Franklin, direttore - Martino Faggiani, maestro del Coro - scene di Margherita Palli - costumi di Giancarlo Colis - luci di Alessandro Carletti - coreografia di Valentina Escobar - coproduzione Fondazione Teatro Regio di Parma e Fondazione I Teatri di Reggio Emilia - NUOVO ALLESTIMENTO

Aufstieg und Fall der Stadt Mahagonny. Ascesa e caduta della città Mahagonny

opera in tre atti su testo di Bertolt Brecht - musica di Kurt Weill - regia di Henning Brockhaus - con Christopher Lemmings, Marianne Cornetti, Chris Merritt, Bongani J. Kubheka, Anne-Marie Kremer, Tobias Hächler, Horst Lamnek, Alexander Milev - e con l’Orchestra dell’Emilia Romagna Arturo Toscanini e il Coro del Teatro Regio di Parma - Christopher Franklin, direttore - Martino Faggiani, maestro del Coro - scene di Margherita Palli - costumi di Giancarlo Colis - luci di Alessandro Carletti - coreografia di Valentina Escobar - coproduzione Fondazione Teatro Regio di Parma e Fondazione I Teatri di Reggio Emilia - NUOVO ALLESTIMENTO

Budapest Festival Orchestra

Ivàn Fischer, direttore - Daniil Trifonov, pianoforte - musiche di L. van Beethoven e G. Mahler

Jesus Christ Superstar, il musical

musiche di Andrew Lloyd Webber - liriche di Tim Rice - regia di Massimo Romeo Piparo - direzione musicale di Emanuele Friello - scene di Giancarlo Muselli, elaborate da Teresa Caruso - luci di Daniele Cepriani - costumi di Cecilia Betona - coreografie di Roberto Croce - suono di Stefano Gorini - produzione Peep Arrow

Info

Piazza Martiri del 7 luglio - 42121 Reggio Emilia
0522 458811
biglietteria@iteatri.re.it
Web

Scheda

Anno di costruzione
1857
Anno inizio attività
1857
Secolo costruzione
XIX
Sale
2
Posti
1288
Proprietà
Pubblico
Programmazione
PROSA, CONCERTI, LIRICA, DANZA, ALTRO
Dati storici
Scheda IBC